Quanti cambiamenti si fanno prima di trovare la formula giusta?

Quanti cambiamenti si fanno prima di trovare la formula giusta?

La settimana scorsa abbiamo condiviso una foto che è piaciuta molto (sappiamo che poche manciate di "like" non sono molte, ma per noi sono piccole soddisfazioni), allora abbiamo pensato fosse il caso di ritornare su questo tema per approfondirlo un po'!

 

Parliamo ovviamente della cura dei dettagli, dell'enorme lavoro che si nasconde dietro a chi è arrivato al vertice! Così come nessun automobilista riesce a vincere una gara senza un'auto all'altezza delle sue abilità lo stesso si può dire di un imprenditore e della sua azienda.

Un bravo pilota non può limitarsi a guidare, deve dare le direttive per impostare l'assetto della macchina, condividere le strategie di gara, conoscere a fondo le caratteristiche delle gomme... E un bravo imprenditore? Anche un imprenditore deve "tarare" tutto il processo produttivo della sua azienda, per assicurarsi che sia il più efficiente possibile!

 

Sappiamo che ognuno ha la sua ricetta e non vogliamo metterci in cattedra per dare lezioni a nessuno, ma sappiamo che c'è qualche ingrediente comune in questa formula e il più importante fra tutti è il non lasciare nulla al caso.

Anche i più fortunati, prima dell'arrivo del colpo di fortuna, hanno creato tutte le condizioni favorevoli per accoglierlo. Siamo convinti che sia l'attenzione ai dettagli a fare la differenza perchè è ciò che la nostra esperienza ci ha insegnato più volte.

 

Ogni aspetto della nostra attività richiede la sua particolare cura: avere tutti i documenti del personale sempre aggiornati e a disposizione è ciò che fa la differenza tra avere problemi o meno durante un'ispezione, fare check-list di controllo dopo operazioni di sanificazione ed igienizzazione evita molte non conformità, avere protocolli e procedure scritti in modo dettagliato (e non tanto per averli) rende il lavoro più affidabile ed efficiente.

 

Si potrebbero fare ancora molti altri esempi, ma il messaggio è chiaro: non basta essere bravi in ciò che si fa. Per crescere, come persona e come azienda, bisogna coinvolgere ed essere coinvolti in ciò che facciamo per assicurarsi che venga fatto nel modo migliore, come lo vogliamo. Non importa quanti tentativi e cambiamenti servano per raggiungere questo obbiettivo!

 

Un noto proverbio dice "il diavolo si nasconde nei dettagli", ma se i dettagli riusciamo a curarli è quello ciò che dà una marcia in più!